E’ una sorgente di luce che si propaga con onde elettromagnetiche. 

La sorgente laser puo’ emettere in modo continuo o ad impulsi: nel primo caso emette costantemente la stessa potenza, nel secondo genera impulsi molto brevi ma di potenza piu’ elevata.

A secondo della patologia riscontrata utilizziamo il laser a CO2 o il laser a diodi. Entrambi hanno effetto antalgico, antinfiammatorio, riparativo del tessuto connettivo, biostimolante sul microcircolo e sui vasi sanguign

Rachis Center 2014 - Tutti i diritti riservati. Credits